Sei opzioni per risparmiare fino al 60% delle spese di spedizione in Svizzera

Vorreste importare beni in Svizzera, ma la procedura vi sembra troppo costosa e complicata? Non è così! In questo articolo del blog vi spieghiamo come risparmiare fino al 60% delle spese di spedizione e al contempo molta fatica. Scoprite sei opzioni di risparmio per evitare le trappole dei cosiddetti costi di opportunità e raggiungere facilmente la clientela elvetica.
 |  11.07.2024  |  Tempo di lettura 5 Min
risparmiare-sulla-spedizione-in-svizzera
Contenuti

La logistica delle spedizioni in Svizzera è complessa e lo sdoganamento non è automatico. Di conseguenza, i suoi clienti potrebbero essere sorpresi dai dazi doganali e potrebbero verificarsi ritardi nella consegna. Questo comporta un aumento dei costi del servizio clienti e dell'impegno amministrativo. Ma faccia attenzione: Il mercato svizzero è estremamente redditizio! Le mostreremo come procedere abilmente per beneficiare del potere d'acquisto superiore alla media della popolazione svizzera.

Lo sapevate?

La Posta è l’unico operatore in Svizzera a offrirvi una gamma di servizi completa per l’e-commerce che spazia dalla creazione dello shop online al supporto clienti.


Opzione di risparmio n. 1: sdoganamento anticipato

La parola magica per un'attività di successo in Svizzera è "sdoganamento preliminare". Non lasci il processo doganale ai suoi clienti. Opti invece per la spedizione DDP (Delivery Duty Paid).

Con la spedizione DAP (Delivered at Place), lascia al cliente il complesso processo doganale, poco amichevole e costoso. Questo può comportare dei disagi.

Immaginiamo che Peter ordini una catena d'argento dal vostro negozio online tedesco. Con la spedizione DAP, Peter deve improvvisamente pagare i dazi doganali alla consegna. Se non è a casa, deve ritirare l'ordine in un negozio o farselo consegnare di nuovo. Potrebbero esserci anche costi aggiuntivi e ritardi.

Con la spedizione DDP funziona diversamente. Peter vede già i dazi doganali e le tasse di importazione durante il processo di pagamento e lei si occupa dello sdoganamento. Il pacco viene consegnato senza problemi, anche se Peter non è in casa.

La spedizione DDP la rende popolare tra i clienti svizzeri. Circa l'83% non ordinerebbe da un negozio online che non offra la liquidazione pre-doganale.

Il mercato delle esportazioni svizzero vi offre volumi sorprendenti e margini eccellenti. Per tutte le informazioni rilevanti al riguardo, consultate il nostro white paper. 


Opzione di risparmio n. 2: elaborazione automatizzata dei dati per la spedizione in Svizzera

I clienti svizzeri fanno spesso acquisti all'estero e conoscono bene i problemi legati alla dogana. Per affrontarli, è opportuno offrire una soluzione di spedizione a misura di cliente. Il processo DDP consente di evitare i problemi doganali e di garantire un'elaborazione senza intoppi.

In questo senso è determinante la trasmissione dei dati alla società di spedizioni: collegate lo shop o il vostro sistema ERP con il sistema dello spedizioniere per trasmettere tutti i dati rilevanti per la dogana in modo semplice e sicuro. Così risparmierete tempo, ridurrete al minimo gli scambi con la dogana svizzera e incrementerete il livello di sicurezza dei dati.

elaborazione automatizzata dei dati

Se state cercando una procedura scorrevole e una spedizione efficiente, l’elaborazione automatizzata dei dati tramite interfaccia è la soluzione ideale per voi.

L’elaborazione automatizzata dei dati vi offre i seguenti vantaggi:

  • spedizione rapida
  • alta qualità e sicurezza dei dati
  • costi amministrativi inferiori

Opzione di risparmio n. 3: il canale giusto

La gestione del canale riveste un ruolo decisivo per risparmiare sulle spese di spedizione e per una procedura senza intoppi. Esistono tre tipi di canali di spedizione: canale del collettame, canale dei pacchi e canale della posta-lettere per piccoli formati.

Il canale cargo generale è adatto a merci grandi e pesanti come i frigoriferi, mentre il canale pacchi è adatto a pacchi di medie dimensioni con dimensioni massime di 100 × 60 × 60 cm. Il canale lettere è ideale per le piccole spedizioni di dimensioni massime di 250 × 353 mm, ad esempio bikini o smartphone.

Una gestione efficiente dei canali è fondamentale anche quando si spediscono merci diverse. Le strategie di spedizione possibili sono due: una gestione di canali completamente separati o un’organizzazione ideale.

Nella gestione di canali completamente separati, gli invii vengono sdoganati e spediti separatamente, il che comporta il doppio degli oneri, più fonti di errore e costi superiori. In questo caso la cosa migliore da fare è selezionare un unico spedizioniere che si occupi di prendere in consegna, sdoganare anticipatamente e spedire in Svizzera i diversi invii. Avrete così un unico interlocutore e beneficerete di un processo efficiente.

Una gestione corretta dei canali fa risparmiare sui costi, riduce al minimo le fonti di errore e offre una migliore visione d’insieme su tutti gli invii: una soluzione semplice ed efficiente sia per voi che per le vostre e i vostri clienti.


Opzione di risparmio n. 4: trasporto organizzato in modo adeguato

Scenario di trasporto n. 1: spedizione con cargo

Un modo per raggiungere la Svizzera in poco tempo e a basso costo è usare il trasporto collettivo con europallet. Questa modalità è perfetta quando i quantitativi sono elevati o la merce voluminosa, mentre è poco adatta a chi spedisce pochi articoli, ad esempio 50 bikini. In questi casi il trasporto con cargo è più dispendioso in termini di tempo e denaro.

Scenario di trasporto n. 2: il sistema Box-in-Box

Un’alternativa è la spedizione con servizio corriere in cartoni da imballaggio. Oltre a essere rapida e pratica, questa soluzione è anche economica. Spedendo i bikini dell’esempio sopra con questa opzione, ridurreste i costi e risparmiereste tempo.

Scenario di trasporto n. 3: combinazione di collettame e pacchi

Una soluzione di trasporto per merci di tipo diverso è utilizzare gli europallet per i beni di grandi dimensioni e i pacchi per i formati più piccoli. Questi vengono trasportati insieme fino alla frontiera svizzera, dove vengono gestiti e spartiti separatamente.


Opzione di risparmio n. 5: soluzioni di sdoganamento individuali

Lo sdoganamento della sua merce al confine svizzero è una fase cruciale che influisce sul prezzo complessivo e sulla soddisfazione del cliente.
La strategia di sdoganamento più efficiente dipende dal volume del suo ordine e dal numero di numeri di tariffa doganale. Con un volume di ordini elevato, lo sdoganamento collettivo può essere più favorevole, in quanto i costi fissi per articolo diminuiscono con un numero maggiore di ordini. Tuttavia, questo metodo è consigliato solo per un numero basso di numeri di tariffa doganale. Lo sdoganamento individuale è preferibile se ci sono molti numeri di tariffa doganale diversi.

 

L’elaborazione automatizzata dei dati tramite API è fondamentale per processi di sdoganamento efficienti ed economici, perché consente di ridurre l’onere amministrativo e le fonti di errore oltre ad accelerare il recapito.

Tenete presente che combinare un servizio corriere con la procedura DDP può avere determinati svantaggi, quali costi superiori per pacco, controlli in caso di merce dal valore elevato o metalli preziosi, onere manuale per l’inserimento dei dati e ritardi nei periodi di punta.

Per sfruttare appieno il potenziale del mercato svizzero dovreste stabilire una strategia di sdoganamento commerciale basata sui dati e adatta al vostro portafoglio di prodotti. L’elaborazione automatizzata dei dati e metodi di sdoganamento ben ponderati, come lo sdoganamento individuale o quello collettivo, non solo genereranno utili ma renderanno anche più stimolante e movimentata la vostra attività commerciale.


Opzione di risparmio n. 6: gestione locale dei resi

Poniamo che Peter decida di restituire la catenina d’argento e consegnarla a uno spedizioniere locale delle sue zone. Se avete organizzato una gestione degli invii di ritorno ottimale, con un operatore che dispone di una rete capillare in Svizzera, la procedura si svolgerà senza intoppi. La merce arriva in un centro logistico svizzero, viene controllata, preparata, esportata e condotta direttamente al vostro magazzino. Voi ricevete in pochissimo tempo un reporting sugli invii di ritorno e potete così procedere al rimborso risparmiando tempo e costi di opportunità nonché aumentando la soddisfazione del cliente. Peter trova così comoda la vostra gestione dei ritorni che probabilmente consiglierà il vostro shop online ad altre persone in Svizzera. Inoltre, lo spedizioniere elvetico si preoccupa dello sdoganamento all’importazione degli invii di ritorno, così che non dobbiate farlo voi. Insomma: è un vantaggio per tutte le parti coinvolte.

Gestione dei rendimenti locali

Lo sapevate?

Il nostro prodotto SmartGate Flex semplifica la gestione degli invii di ritorno: l’acquirente deve semplicemente consegnarci il pacco da restituire; al resto pensiamo noi. Tutte le informazioni necessarie per il rinvio si trovano sulla relativa etichetta oppure nei dati elettronici già registrati.

Una gestione degli invii di ritorno locale ed efficiente fa risparmiare tempo e denaro e migliora la soddisfazione della clientela. Perché la procedura fili liscia vi consigliamo di selezionare un operatore con una rete logistica ben organizzata su tutto il territorio elvetico.


Riepilogo: sei passaggi per esportare merce in Svizzera risparmiando

  • Passaggio n. 1: spedizione DDP con merce sdoganata anticipatamente
    Inviate la merce con consegna DDP (Delivered Duty Paid) in modo che venga sdoganata anticipatamente.
  • Passaggio n. 2: trasmissione dei dati di sdoganamento
    Trasmettete i dati rilevanti per lo sdoganamento in modo automatizzato al sistema dell’operatore servendovi di un’API.
  • Passaggio n. 3: scelta del giusto canale di spedizione
    Scegliete il canale di spedizione più adatto ai vostri prodotti.
  • Passaggio n. 4: scelta della giusta organizzazione di trasporto
    Optate per l’organizzazione di trasporto corretta per assicurare il recapito rapido ed efficiente della vostra merce.
  • Passaggio n. 5: scelta della strategia di sdoganamento ottimale
    Stabilite una strategia di sdoganamento su misura per il vostro portafoglio di prodotti.
  • Passaggio n. 6: organizzazione di una gestione efficiente degli invii di ritorno
    Ottimizzate le procedure per voi e per la vostra clientela istituendo una gestione efficiente degli invii di ritorno.

BR Header
BR SubHeader From Table
BR TEXT FROM TABLE 
BR Header
BR SubHeader From Table
BR TEXT FROM TABLE 


Empfohlene Publikationen
Show All Articles
Avviare con successo il commercio online con l’Italia – La Posta
Blog
20.07.2024 | 0 min

Avviare con successo il commercio online con l’Italia – La Posta

Percentuale di rinvii in Svizzera: ecco come ridurla
Blog
17.07.2024 | 0 min

Percentuale di rinvii in Svizzera: ecco come ridurla

Sdoganamento Svizzera: la classificazione delle tariffe doganali semplificata per i commercianti di e-commerce
Blog
17.07.2024 | 0 min

Sdoganamento Svizzera: la classificazione delle tariffe doganali semplificata per i commercianti di e-commerce

Jetzt Newsletter abonnieren
Immer auf dem Laufenden bleiben

Abonnieren Sie unseren Newsletter und verpassen Sie keine News mehr.